Gestisci un’attività e sei stanco di impazzire per le bollette energetiche della tua azienda? SMETTI DI PAGARE TROPPO

Scopri i tre segreti per pagare solo i consumi energetici effettivi

Tra i due litiganti il terzo gode: qui i due litiganti sono i costi effettivi e i costi stimati, ma tu stai pagando entrambi. Leggi questo articolo per sapere come vincere su di loro

Se stai leggendo questo articolo sei un imprenditore e sei stanco di pagare per la tua azienda bollette su bollette, sempre salate e poco chiare. Continui a pagare, pagare, pagare. Non ne puoi più di tutti questi costi perché tu, che dirigi un’azienda, lo sa bene quanto è difficile guadagnare sul tuo lavoro e portare un cliente a scegliere proprio te. Fino a poco tempo fa le aziende rifornitrici di energia erano un numero molto limitato e quindi tu, che in quel caso eri il cliente, ti vedevi costretto a optare per un’azienda ma non avevi altra scelta!

Ora, finalmente, il mercato della fornitura di energia è un mercato libero e quindi tu puoi:

  • Scegliere liberamente il tuo fornitore
  • Valutare i costi e le agevolazioni che quel fornitore ti dà
  • Decidere di cambiare fornitore se quello attuale non ti soddisfa

Ora tutto il potere è in mano tua: hai la possibilità di scegliere il fornitore che ritieni più adatto alle tue esigenze! Sembra tutto perfetto ma la tua lotta con l’energia non finisce qui. Sì, perché quando cambi gestore devi fare attenzione, informandoti prima sulla reputazione dell’azienda. Ma soprattutto devi capire se il fornitore di energia potrà darti quello che cerchi:

  • Una bolletta più semplice da leggere
  • Pagare l’energia che effettivamente usi

Proprio a proposito di questo, quando paghi la tua bolletta energetica ti sei mai chiesto cosa paghi? Ti sei mai chiesto quanto, di quello che paghi, è effettivamente quello che hai consumato?

Forse no, ma sai, anche io sono un imprenditore come te e so che in un primo momento noi imprenditori, che dobbiamo fare attenzione a mille cose, siamo un po’ distratti ma poi, quando ributtiamo l’occhio su quella faccenda che ci era sfuggita siamo molto attenti ed oculati.

Solo dopo qualche tempo ho cominciato a prestare molta attenzione e mi sono accorto che poco di quello che pagavo era effettivamente il mio consumo. Certo sappiamo già che è complesso leggere le bollette elettriche perché sono un insieme di voci incomprensibili messe lì alla rinfusa. Ma la difficile lettura della bolletta non è l’unica cosa che complica il gioco perché devi anche capire se il consumo che ti viene fatturato è reale o stimato.


Il contatore intelligente

Forse non sai che l’Autorità dell’Energia Elettrica e del Gas ha deliberato – ormai da tempo – che le Imprese fornitrici di energia elettrica debbano provvedere almeno una volta all’anno ad una lettura del misuratore.

Eppure questo non succede sempre e per tutti i fornitori. Inoltre, sempre l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas con la Delibera 292/06, ha stabilito la sostituzione e l’installazione presso l’utenza finale di contatori “intelligenti” in grado di leggere a distanza il consumo di energia, che dovrebbero garantire agli utenti di pagare solo quello che consumano. Con il contatore elettronico è possibile controllare i consumi e conoscere in ogni momento l’effettiva potenza assorbita e si può beneficiare alcuni vantaggi, rispetto ai vecchi contatori, come il fatto che attraverso la lettura a distanza la bolletta verrà calcolata sulla base dei consumi puntualmente registrati, salvo casi eccezionali di temporanea impossibilità di rilevare a distanza la lettura dei consumi.

Ma nonostante questo immagino che tu continui a ricevere fatture sulla base di consumi stimati. Beh, la cosa non mi sorprende. Ti svelerò i tre segreti per pagare solo quello che consumi, ma prima facciamo un po’ di chiarezza:

  • I consumi rilevati indicano l’energia consumata tra due letture o autoletture consecutive
  • I consumi fatturati indicano l’energia elettrica fatturata in bolletta
  • I consumi stimati sono consumi presunti determinati in funzioni di fatturazioni precedenti nel caso in cui non siano disponibili letture o autoletture

Se ti arrivano i cosiddetti “conguagli”, allora il consumo è stimato, poiché il conguaglio è una fattura che incassa il costo dei consumi realmente effettuati, in quanto nel corso del tempo il fornitore vi ha fatto pagare consumi che ha presunto.

Per smettere di pagare i costi stimati invece dei tuoi reali consumi devi fare tre semplici mosse:

  1. effettuare l’autolettura del proprio contatore, attivando strumenti – dal numero verde telefonico alla cartolina postale, dall’e-mail al sito web – che consentano al cliente di comunicare il proprio consumo. Ma questo non sempre avviene.
  2. Se invece ci troviamo con una compagnia del mercato libero, l’unica soluzione è chiamare con assiduità il numero del call center destinato a raccogliere le autoletture. Quando le richieste dell’utente vengono disattese e/o le risposte del fornitore sono evasive, rimane sempre la possibilità di rivolgersi ad un Giudice.
  3. Chiudere la pratica con l’attuale fornitore ed avvalerti una società chiara affiancandoti un consulente aziendale che si occupi interamente della faccenda

Ecco la soluzione che fa al caso tuo: Sundera

Con Sundera risparmi molto e sempre: risparmi fino a 450€ e aumenti la redditività della tua azienda fino al 30% grazie ai segreti targati Sundera:

Solo le partnership migliori:

con Sundera Consulenze avrai la possibilità di avere una fornitura energetica con una delle migliori aziende di energia elettrica: +Energia. +Energia è stata premiata negli studi di settore Plimsoll (anno 2015) come una tra le società italiane maggiormente affidabili in tema di solidità aziendale, crescita costante e correttezza nei confronti del cliente finale. Tutto questo grazie a tariffe convenienti, ad una attenta e approfondita analisi dei consumi e delle componenti che gravano in fattura, unite a chiarezza e trasparenza. Fanno da garante anche i riconoscimenti che +Energia ha ricevuto da enti esterni e riconosciuti: premiata tra le 47 eccellenze umbre ed identificata come azienda di successo da “Il Sole 24 Ore” nell’Agosto 2015

Con Sundera:

  • Assicuriamo un rifasamento del tuo impianto elettrico con uno strumento specializzato: ti daremo uno strumento per effettuare il rifasamento del tuo impianto
  • Garantiamo corretta analisi delle tue spese: avrai un consulente a te dedicato che si occuperà della gestione delle spese della tua bolletta, dispiegarti esattamente la tua bolletta e di assicurarsi della salute delle tue utenze con un tagliando periodico quadrimestrale, facendoti visita ogni quattro mesi e controllando insieme a te l’andamento della tua fornitura
  • Potrai comunicare la tua autolettura chiamandoci direttamente grazie al nostro servizio da remoto di 50 ore settimanali. Non devi aspettare attaccato al telefono in quanto ti sarà consegnato un numero diretto parlano direttamente con un esperto senza le lunghe attese di call center
  • Non hai bollette «ballerine» ma pagherai i consumi effettivi, ovvero pagherai solo quello che usi e noi controlleremo sempre che ciò avvenga con una supervisione costante sulla tua situazione e quindi non avrai consumi stimati sulla tua bolletta
  • Non applichiamo maggiorazioni di costo per un’analisi dei consumi perché sarà effettuata gratuitamente la prima volta che ti faremo visita ed inoltre non ti faremo pagare unn costo aggiuntivo per tutte le volte che ne avrai bisogno!

Compila il form qui sotto per essere contattato da un nostro consulente entro 24 ore.

Con Sundera hai solo il meglio per la tua azienda!


Andrea Dettole



Compila il form qui sotto

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

La tua richiesta


Cliccando Invia accetti i termini e le condizioni di utilizzo

Author: Sundera

Il partner principale in Italia per imprese e liberi professionisti
nei settori Web, Telecomunicazioni, Energia elettrica & Gas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei un nuovo lettore?
Un bonus per te.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai:

  1. Le guide e gli articoli che ti faranno risparmiare fin da subito
  2. Una consulenza gratuita per le tue utenze
  3. Altri bonus e trucchi per il tuo business

La Privacy è al sicuro e non riceverai SPAM, la odio quanto te :-)

Continuando la navigazione su questo sito accetti i nostri cookies. Maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close